Versus Zhukov

La risposta al blog del Generale Zhukov Questo sito aderisce al

Friday, September 30, 2005

Che fesso!!!!

#

Noo! Ancora lei?

Ancora Cottolengo? Ma lei è endemico come le febbri malariche? Non era andato in vacanza a New Orleans, come si auguravano nei loro voti tutti i lettori del T 34?
Torni a pascolare nel forum di Caveri, che le si addice maggiormente.
Sarà l’Unione a pubblicizzare modalità e regole di votazione per le primarie del Centrosinistra del 16 Ottobre, lei in proposito non ha alcun titolo.
Con lei, così volenteroso di sopraggiungere in aiuto, applichiamo il famoso scongiuro di Totò:”avvocato, per cortesia smetta con l’arringa sennò mi danno l’ergastolo”.
Non ci aiuti, please. Sia buono e faccia a tutti noi un favore, aiuti Caveri.
A mai più risentirci.

By Gen. Zhukov, at 29 settembre, 2005 23:46
#

Caro anonimo di Martigny,

No, mi sembra di ricordare che il traforo non ci fosse ancora, ma l’autista dell’epoca dev’essere ancora vivo, beato lui. Dunque era d’ estate, tanto tempo fa’....

By Gen. Zhukov, at 30 settembre, 2005 00:01
#

Caro anonimo del locale,

Nel mio locale pubblico l’unica discriminazione, ma solo a posteriori, è verso i fessi.Quelli li sbatto fuori, perché la natura del fesso è purtroppo sempre pubblica: deve manifestarsi, e dunque dà fastidio. Quindi lei si preoccupi solo se crede di appartenere a questa categoria, così numerosa e rappresentata. Se lei invece è un negro o un cane, non abbia problemi.

By Gen. Zhukov, at 30 settembre, 2005 00:04
#

No caro anonimo. Ciò che hai detto sugli elenchi delle primarie è una menzogna. Se lo hai detto perchè sei disinformato, passi; se invece la finalità è un'altra spero che il Generale "ti metta alla porta" come ha fatto con altri "provocatori". Affinchè non vi sia ombra di dubbio gli elettori delle primarie devono sapere che l'elenco di cui si parla e che viene definito pubblico non è consultabile da chiunque. Il termine "pubblico" è relativo alla classificazione della Legge regolante la Privacy la quale prevede che i dati definiti "pubblici" non possono essere concessi, come avviene per tanti, tipo quelli telefonici, per esempio, ad altri. Premesso questo gli elettori sappiano che il loro nominativo non sarà consultato da nessuno (rimarrà patrimonio dell'Unione) e tantomeno verrà dato alla DIGOS o all'Union Valdotaine.
Dasvidanja a tutti Bucharin

By bucharin, at 30 settembre, 2005 14:36
#

Compagno Generale,
sono leggermente sorpreso,leggendo la sua risposta, nel vedere come il suo atteggiamento sia di particolare imbarazzo e di sopportazione nei confronti di alcuni ospiti. Chiederci, prima di entrare in casa, di prendere le pattine, dirci di non scaccolare in giro, o subire degli esami corporali, per dimostrare con Dna alla mano che non siamo scemi, nè di natura nè per ereditarietà, nè perchè "ci facciamo", questo mi richiama alla mente uno degli ultimi film di Benigni: "La vita è bella."
E più nello specifico, quel cartello in vetrina, nel quale si esplicitava, razzisticamente, che non si sarebbero accettati cani ed ebrei. Il suo atteggiamento, così, presuppone una certa dose di spirito dispotico.Che questo poi venga estrinsecato,a livello di battuta o per natura contingente a livello mediatico,non bisogna mai trascurare il messaggio che, lei caro Generale,ha involontariamente e disgraziatamente lanciato.
Lei,immagino, conosca benissimo quali sono le regole della RETE!
Parlo di Internet, naturalmente.
Dunque,posso riconoscere in lei,eventualmente,il vertice della scala gerarchica, perchè è una scelta che faccio io,liberamente, ma lei non deve imporre nulla, a nessuno,tantomeno agli scemi che si possono professare tali.
E perciò nè ai cani nè a me, ché sono "scemo e negro".
Credo, ma non me ne voglia, che lei sia incorso in una caduta di stile. Diciamo che,come il buon Generale Fidel Castro, vista l'età, sia scivolato da un banalissimo gradino.
Con questo però, come non si è decretato lo sputtanamento mediatico del
grande "barbudo",altrettanto con lei,Generale,noi soldatini rossi, siamo qui pronti a sostenerla e,
se necessario, ad avvisarla, quando dovesse scendere tra noi mortali,
"dal prossimo gradino".
Con stima J&B

By J&B, at 30 settembre, 2005 16:47
#

Per essere ammessi al voto occorre esibire al seggio un documento di identificazione e la propria tessera elettorale. E' necessario inoltre dare espresso consenso a che il proprio nominativo sia inserito nell'elenco dei partecipanti alla votazione e a che l'elenco stesso sia reso consultabile da parte di chiunque vi abbia interesse al fine di ogni eventuale verifica relativa all'effettiva partecipazione al voto dei cittadini.

Tratto da:
http://www.laz.perlulivo.it/archivio/Regoleprimarie.shtml

By uahlim, at 30 settembre, 2005 17:57
#

Se sai leggere l'italiano e se queste persone non sono disoneste significa che tu ti impegni a consentire che chiunque sappia se tu sei andato a votare...
E quindi obbliga anche chi non e' andato a far sapere che non e' andato, ovviamente.

Se volete avere ragione, contenti voi contenti tutti

By uahlim, at 30 settembre, 2005 17:59
#

Caro generale, a proposito di fessi,
e' dall'11 luglio che l'Unione ha reso noto a tutti che gli elenchi dei votanti sono pubblici.
Se lei non si documenta e pretende di scrivere di primarie io non so che dirle.
Non occorre essere Timoscemo ne ' avere titolo per saperle certe cose...


http://www.laz.perlulivo.it/archivio/Regoleprimarie.shtml


Roma, li 11 luglio 2005

Firmato

ROMANO PRODI
Democratici di Sinistra PIERO FASSINO
Democrazia è Libertà - La Margherita FRANCESCO RUTELLI
Federazione dei Verdi ALFONSO PECORARO SCANIO
Italia Dei Valori ANTONIO DI PIETRO
Movimento Repubblicani Europei LUCIANA SBARBATI
Partito della Rifondazione Comunista FAUSTO BERTINOTTI
Partito Dei Comunisti Italiani OLIVIERO DILIBERTO
Popolari - UDEUR CLEMENTE MASTELLA
Socialisti Democratici Italiani ENRICO BOSELLI

By uahlim, at 30 settembre, 2005 18:35

0 Comments:

Post a Comment

<< Home