Versus Zhukov

La risposta al blog del Generale Zhukov Questo sito aderisce al

Monday, May 30, 2005

Lo snobismo di Zhukov

Dunque, in pratica che accade? Che Zhukov utilizza tecniche eristiche di bassa lega che mai userebbe di fronte a quelli che considera suoi pari e colleghi perche' ne perderebbe la stima. Allora che fa? Si inventa un personaggio, si nasconde dietro l'anonimato e puo' intrattenere degli ospiti che in fondo non reputa suoi pari perche' abbindolabili od ipnotizzabili con metodi che con i suoi pari non farebbero alcun effetto se non quello di ridicolizzarlo. Non si nasconde perche' ha paura dei potenti, ma perche' ha paura del giudizio di chi e' abituato a ragionare con la propria testa e non tollera i metodi e le tecniche che ho denunciato. E con chi smaschera tali trucchi che fa? Lo sbatte fuori perche' in fondo distrugge tutto il caravanserraglio alla base, e non gli interessa di mostrare poca correttezza, perche' in fondo aspira ad un tipo di pubblico che se li beve quei metodi.
E tutto sommato dovrei essere fiero di essere censurato, perche' il messaggio qual'e'? Mi servono persone che si abbassino ad usare certi metodi spicci e poco corretti, che applaudano ai miei teoremi, e tu non lo fai. Anzi, da studioso non dovresti neppure interferire nel mio caravanserraglio ma solo osservare e prendere nota.
Ovviamente in questa mia ho messo tante intenzioni in mente a Zhukov ed ho supposto di conoscere la risposta al quesito ci e' o ci fa? Per me ci fa, e lo fa nascosto nell'anonimato proprio per non sputtanarsi.
Ma e' triste e criminale perche' in fondo contribuisce ad abbassare il livela di civilta' politica presente in valle d'Aosta ed a sdoganare l'uso di certi metodi proprio incivili nelle discussioni.

0 Comments:

Post a Comment

<< Home