Versus Zhukov

La risposta al blog del Generale Zhukov Questo sito aderisce al

Thursday, April 14, 2005

Una risposta perfetta

#

Il blog ed i suoi commenti sono apprezzabili, tuttavia leggo spesso qualche forma di disprezzo per coloro che esprimono una cultura valdostana. Coem confermato oggi da "la stampa", le segregazioni al cittadino marocchino sono tutte da confermare.Se i Ds sono assenti, la cultura Unionista di difesa dei valori della tradizione rurale e dello spirito del mutuo soccorso è morta e sepolta. Subiamo, parlo dell'intera comunità valdostana,ripetutamente attacchi dallo stato italiano che tendono a dare un'immagine bieca ed oscura della nostra Regione, a chi conviene? Ma quando arrivano i nostri? e tu, integro generale, non pensi che anche i valori dell'identità siano da difendere?

By Anonymous, at 12:55 PM
#


caro anonimo preoccupato per Valpelline,


Lei interpreta in maniera ideologica un fatto di cronaca nera. I contorni della porcheria di Valpelline si andranno chiarendo nei prossimi mesi, ma il suo approccio è troppo drammatico. Non è in gioco l’onore della Vda, sento nelle sue parole troppa ansia patriottica. Si rilassi e accetti un rispettoso consiglio: ogni mondo, ogni paese, ogni realtà, ha aspetti luminosi ed aspetti orrendi. Gli angeli ed i demoni sono i nostri vicini di casa, esiste una banalità del bene (e del male!) che è fatta delle nostre microrealtà di condominio. I nostri dirimpettai ( e noi stessi!) possono essere sia Pacciani (sano lavoratore della terra..) sia Einstein.
Non mi piace chi esalta troppo la propria terra, può essere un modo sottile per disprezzare quella degli altri. Prenda me ad esempio: nei giorni pari sono orgoglioso di essere italiano (pardon, sovietico), in quelli dispari mi vergogno di questa nazione di cialtroni. Qual’è l’Italia vera? Quella che accoglie in maniera esemplare milioni di pellegrini per il papa e centinaia di capi di Stato senza un tafferuglio? Oppure quella dei teppisti calcistici, sponsorizzati dai presidenti, che ormai negli stadi hanno installato il contropotere dei delinquenti? E il vero Pisanu? Quello che incassa le meritate lodi di mezzo mondo, oppure quello che lascia campo libero alle svastiche dei delinquenti della Lazio?
Tra identità e verità se permette scelgo la seconda, anche se dovesse andare contro l’esaltazione del mio paesello, che naturalmente è tanto bello. Quello degli altri meno?
Il dovere di chi indaga, di chi ama la giustizia (laico o cattolico che sia), di chi si occupa d’informazione, è quello di cercare la verità, dovunque si nasconda. Anche in casa nostra, se necessario. Guardi che fine abbiamo fatto noi bolscevichi: amavamo tanto il nostro essere rossi… che non ci siamo accorti di tutti gli assassini che c’erano tra le nostre fila.
Solo la settimana scorsa il cardinale Ratzinger ha chiesto scusa ai fedeli per “l’immondizia” che talvolta si nasconde nella Chiesa. Parole forti no? E la grandezza maggiore di Wojtyla non è stata quella di chiedere scusa agli ebrei per il plurisecolare antisemitismo cattolico?
Insomma la giustizia è meglio dell’identità.
Lei vede attacchi dello Stato italiano contro la Vda? Magari da parte dei caramba di Valpelline, truppe d’occupazione imperialista? Tentativi di dare della Valle un ‘immagine bieca ed oscura? Mica parente del presidente Perrin, che questa amabile balla la tira fuori ogni momento per scopi politico- difensivi di propaganda xenofoba?
Via, al complotto antivaldostano non ci crede più nessuno, lei è in ritardo di 50 anni.

By Gen. Zhukov, at 6:18 AM
///

La risposta e' corretta ed esprime un concetto chiaro ma non mancano le tecniche di manipolazione.
La risposta all'osservazione che spesso negli interventi del generale vi e' disprezzo nei confronti di chi esprime apprezzamento per la cultura valdostana e' fatta affermando che tale apprezzamento sarebbe un modo per denigrare altrui culture, quindi tacitamente se gli altri sono scorretti e' lecito o giustificabile abbassarsi al livello dell'interlocutore.
Innanzitutto spesso io ci leggo disprezzo verso gli agricoltori (splendida la contrapposizione tre Pacciani ed Einstein) e non verso chi mistifica una certa realta' come affermato ma questo e' un errore fatto da anonimo, eppoi sarebbe tutta da dimostrare che esprimere apprezzamento per la propria terra significhi disprezzare altre realta'.

In incipit la classica petizione di principio con il termine porcheria e non quello di vicenda.

0 Comments:

Post a Comment

<< Home